Torna al Blog

L’autunno in casa

L’autunno entra nelle nostre case. Cambiano le stagioni e anche le stanze si adeguano ai colori autunnali.
Periodo forse più ricco di gradazioni, ci porta a colori più caldi, rilassanti che ricordano le sfumature della terra, i verdi passano dai toni accesi della vegetazione estiva a quelli più morbidi del sottobosco e delle foglie che iniziano a cadere, l’azzurro lascia il posto a dei blu più cupi che virano al grigio. Anche i rossi si avvicinano di più al bordeaux e al bruciato. Bastano pochi elementi per trasformare l’aspetto degli ambienti, basta cambiare colore agli accessori, come tovaglie, cuscini , plaid o semplici candele e si respira un’aria diversa. L’atmosfera di una casa non necessariamente è condizionata da elementi dominanti ma sono le piccole cose a fare la differenza permettendoci di cambiarne l’aspetto. Un mazzo di fiori autunnali, arricchito da foglie e bacche, ci riporta subito al sapore dell’autunno.
I profumi stessi che aleggiano nelle nostre case non ricordano più il mare, il sale o i fiori, ma si accendono di note di cannella, agrumi , sandalo e aromi più intensi.
Se invece vogliamo intervenire in modo più importante, perché non dipingere una parete di casa con colori più caldi, che abbraccino le diverse sfumature della terra? Si può spaziare dal sabbia al bianco delle rocce calcaree, alla terra bruciata, ai verdi del sottobosco, ai gialli dorati del deserto, portando calore e carattere nella nostra casa.

Pubblicato il 29 settembre 2020 alle 09:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

*